Argomenti
Skip Navigation Links
Newsletter
Email:

Una frase è per sempre

In tempi come questi, dove fare lo scrittore è di moda e tutti si cimentano, associare al giorno delle proprie nozze una frase nuova, inventata dagli sposi, può dare il tocco d’originalità che manca al vostro evento. Provate a fare mente locale, riassumere la vostra storia d’amore, capire quale percorso avete seguito e buttate giù due righe: sareste più originali!

Se scrivere non è il vostro punto di forza, potete consultare i testi della letteratura orientale, saggia ed essenziale, oppure occidentale. Ci sono un’infinità di autori che raccontano l’amore, forse tutti, dal momento che è il sentimento più forte in grado di farci gioire, ma anche di farci soffrire.

Un tocco d’originalità potrebbe essere dato dalla scelta di un’autrice, una donna che racconta l’amore, attraverso i suoi occhi. Ora che le donne sono così in voga e che hanno saputo dimostrare, nel tempo, una sensibilità diversa. Alda Merini, ad esempio, racconta l’amore così:

L’amore è sofferenza, pianto, gioia, sorriso. L’amore è felicità, tristezza e tormento. Non si ama con il cuore si ama con l’anima che si impregna di storia, non si ama se non si soffre e non si ama se non si ha paura di perdere. Ma quando ami vivi, forse male, forse bene, ma vivi. Allora muori quando smetti di amare, scompari quando non sei più amato. Se l’amore ti ferisce, cura le tue cicatrici e credici, sei vivo. Perché vivi per chi ami e per chi ti ama.

Infine, se seguite la letteratura locale, quindi gli scrittori della vostra città o se amate novità potete cliccare sui siti dedicati agli scrittori e, perché no, provare a tirar fuori un astro nascente della scrittura: l’importante è che parli di voi, sappia descrivervi, arrivi dritto al cuore degli sposi e degli invitati!