Argomenti
Skip Navigation Links
Newsletter
Email:

Atmosfera Incantata

Wedding Planner

 

Il Wedding Planner è un professionista che pianifica e organizza il matrimonio e ne coordina ogni fase il giorno dell’evento, garantendone la perfetta riuscita.

La figura del wedding planner, nata in America diversi anni fa, sta lentamente prendendo piede anche in Italia, dove è visto come vero e proprio fenomeno di costume.

Il lavoro del WP si articola in diverse fasi. Innanzitutto, l’organizzatore di matrimoni crea la propria agenda di contatti, sceglie e seleziona 3 fornitori per servizio, realizza brochure, volantini e un sito internet per farsi pubblicità e organizza il suo show-room dove accogliere i clienti.

La fase successiva è sicuramente la più determinante per iniziare l’attività: la ricerca dei futuri sposi che decideranno di affidarsi alla sua professionalità per vivere il matrimonio dei loro sogni.

Il WP partecipa a fiere del settore, distribuisce volantini, entra in contatto con i parroci della sua zona per avere la lista di coloro prossimi alle nozze.

Se svolta con serietà e assiduità, questa ricerca porterà i suoi risultati nel giro di poche settimane.

A questo punto il WP fissa il primo incontro con gli sposi che lo avranno contattato telefonicamente o tramite una mail.

Il primo appuntamento è solitamente di conoscenza, gratuito, in cui i clienti illustrano i loro desideri e le loro esigenze e il budget che sono disposti a spendere.

Nel secondo incontro, il WP, dopo una ricerca attenta e dettagliata, propone le location che potrebbero essere adatte ai clienti, suggerisce idee originali e offre una vasta scelta di opzioni.

A questo punto se i clienti decidono di affidarsi al WP, si firma un contratto e iniziano i sopralluoghi.

Da questo momento fino al giorno del matrimonio il WP gestisce ogni relazione tra Cliente e Fornitore, facendo risparmiare al primo tempo e garantendo al secondo visibilità e pubblicità; e coordina ogni aspetto dell’evento, dagli addobbi floreali ai fotografi, dall’intrattenimento musicale all’eventuale noleggio di auto o carrozze; dalle partecipazioni alle fedi nuziali, dalle bomboniere agli abiti degli sposi e alla luna di miele.

Il giorno delle nozze, il WP, con l’aiuto dei suoi assistenti, verifica che a casa della sposa siano arrivati parrucchiere, truccatore e fotografo, nonché bouquet e testimoni. In chiesa controlla che tutto sia pulito, aspetta l’arrivo del fiorista, dispone gli allestimenti floreali, colloca i musicisti al loro posto e aspetta l’arrivo dei primi ospiti. Poi corre in sala, dove verifica il lavoro già svolto dal catering e dispone segnaposti e menù.

Durante il banchetto il WP è discreto, controlla tutto da una stanza vicina, facendosi vedere a tratti; si accerta che gli invitati siano arrivati tutti e resta a disposizione degli sposi fino all’ultimo invitato. 

Per essere un buon Wedding Planner è essenziale conoscere le regole, le caratteristiche e le tecniche di ogni servizio legato all’evento matrimonio ed è indispensabile avere gusto, eleganza, estro e creatività, senso pratico, diplomazia e determinazione.

Affidarsi a un Wedding Planner per l’organizzazione del proprio matrimonio è sicuramente il modo migliore per vivere serenamente e senza stress il giorno più bello e per godersi la magia del momento.

Luisa Pacella